Storytelling. Molte delle cose più belle del marketing iniziano sempre da qui, dallo storytelling. “Raccontare” la propria azienda attraverso i social è il modo migliore per raggiungere e acquisire potenziali clienti, per creare interazione con la tua community e far conoscere il tuo brand. La strategia più efficace non è quella di “vendere” semplicemente il tuo prodotto, ma di raccontarlo. Per questo motivo, il blog può essere un ottimo modo per fare entrare il tuo pubblico all’interno della tua azienda, per raccontare la tua storia e quelli delle persone che lavorano con te, gli eventi e le iniziative messe in campo negli anni.

Cerca di immaginare il blog come un canale parallelo alle tue pagine social, un’occasione per non rimanere relegato alla brevità e alla estrema schematicità di Facebook e Instagram e parlare, profondamente, dei temi e i valori che caratterizzano la tua azienda.

Ecco, quindi, cinque semplici consigli per dar vita al tuo blog.

Scegli la piattaforma che fa per te

Di piattaforme di blogging ce ne sono moltissime. Scegli quella che fa per te e inizia a creare il tuo blog. Il mio consiglio è affidarsi ad Altervista: semplice, intuitiva e dalle grandi potenzialità. Il CMS – content management system – è WordPress che è chiaro, lineare e open source.

Personalizza il tuo blog

Una volta iscritto alla piattaforma è ora di iniziare a personalizzare il tuo blog e renderlo proprio come vuoi tu. Ci sono moltissimi temi, immagini, font, colori e layout tra cui potrai scegliere. Ti consiglio di riprendere i colori del tuo logo per mantenere una certa coerenza, che è sempre un valore aggiunto, molto apprezzato e poco sfruttato dalle aziende.

Inserisci le pagine che vuoi (ma non esagerare!)

Puoi inserire tutte le pagine statiche che vuoi, ma ricorda di non esagerare: troppe informazioni confondono i tuoi lettori e rischiano di annoiarli. Cerca di essere il più chiaro possibile.

Chi sei, cosa fai e i contatti per poterti chiamare, nella maggior parte dei casi, possono anche bastare. Valuta di aggiungere una pagina con i tuoi servizi aggiuntivi.

Inserisci grafiche personalizzate

Se vuoi e puoi, potresti inserire delle grafiche personalizzate fatte da te – se ne sei in grado – o dal tuo grafico (affidati sempre a professionisti, ci guadagnerai!).

In questo modo, potrai davvero rendere unico e super riconoscibile il tuo blog, potrai inserire nelle grafiche il tuo logo e fornirgli una coerenza cromatica e tematica che ti gioverà sicuramente.

Inizia a pubblicare contenuti

Ora che il tuo blog è pronto, puoi renderlo pubblico e iniziare a pubblicare articoli e fare storytelling aziendale. Ecco alcuni spunti. Hai un ristorante? Potresti pubblicare articoli sui prodotti gastronomici che utilizzi nella tua cucina o raccontare gli eventi e le serate a tema che fai al tuo locale. Possiedi una caffetteria? Potresti fornire ai tuoi clienti notizie e informazioni sulla lavorazione o sulla provenienza del caffè. Ancora, hai un negozio di abbigliamento, un centro estetico o una parruccheria? I tuoi articoli potrebbero riguardare make up o outfit da mostrare in determinate occasioni.

In ogni caso, racconta le storie di chi – prima di te o insieme a te – ha lavorato o lavora per creare valore nel tuo ambito professionale.

Cosa aspetti a dare vita al tuo blog? Contattami, posso aiutarti a realizzarlo e darti consigli utili per creare il blog adatto al tuo brand!

2580cookie-checkBlogging e storytelling: quanto sono importanti per la tua azienda?
Condividi!